Loading Events

« All Events

  • This event has passed.

A Settimo Rottaro va in scena la 20^ la “Sagra del salam ‘d patata”

January 26 @ 8:00 am - January 28 @ 5:00 pm

Da venerdì 26 a domenica 28 gennaio il comune canavesano di Settimo Rottaro tornerà ad animarsi con la 20^ edizione della “Sagra del salam ‘d patata” (o salampatata), prodotto alimentare della tradizione canavesana che sta vivendo da qualche tempo una fase di rinascita e di rinnovato apprezzamento nel vasto panorama dell’enogastronomia piemontese.
Derivato dall’accostamento di due ingredienti essenziali, tagli di carne suina (in particolare pancetta e guanciale) e la patata bollita, il salam ‘d patata, diffuso in Canavese e in alcune zone del Biellese, nacque dall’esigenza del mondo contadino di sopperire alla scarsità di carne, specialmente in tempo di carestia, ricorrendo all’escamotage di aggiungere nell’impasto dell’insaccato una certa quantità del tubero bollito.
In origine si usavano parti meno nobili del maiale o scarti di lavorazione, oggi si tende a valorizzare la qualità del prodotto prediligendo pancetta e guanciale. La ricetta, codificata di recente in un vero e proprio disciplinare di produzione, prescrive una precisa proporzione tra i due ingredienti, che non deve eccedere il 50/60% del totale per la carne suina, prevedendo anche l’aggiunta di spezie per insaporire il prodotto (pepe, cannella, chiodi di garofano, noce moscata) e l’uso di un budello naturale con legatura a mano.
La nascita del salam ‘d patata, che si produce solo da settembre ad aprile, è ovviamente successiva all’introduzione della patata nell’agricoltura e nelle abitudini alimentari del Piemonte, dovuta soprattutto all’opera di persuasione compiuta dall’avvocato e agronomo cuneese Giovanni Vincenzo Virginio (1752-1830), che fu tra i promotori della Società Agraria di Torino, istituita da re Vittorio Amedeo III di Savoia nel 1785.
PROGRAMMA 2024
Venerdì 26 gennaio la serata inaugurale sarà dedicata ai cocktail e agli hamburger e al Party 360 by Alex Metticelli. Sabato 27 alle ore 17 nei portici del Municipio sarà inaugurata una mostra dell’artista locale Maria Giachetti, mentre alle 20 nel Palasagra allestito nell’area parrocchiale inizierà la “Sin-a dal Purcat“, ovvero la cena con i piatti tradizionali a base di carne di maiale.
Domenica 28 gennaio dalle 9 alle 18 è in programma l’evento “Del maiale non si butta via niente”, con la filiera figurata della lavorazione del maiale. Le osterie della tradizione offriranno i menù degustazione nei cantoni Castello, Crearo, Maioletto e Villa, mentre nello stand della Pro Loco sarà possibile trovare le artistiche Uova di Drago, ispirate alla leggenda rottarese. Uno dei motivi di richiamo della Sagra è la mostra mercato di prodotti tipici agroalimentari, accompagnata dalla musica itinerante proposta da “La Curva Street Band”.
Nei locali dell’ex ristorante Busca l’associazione Val di Treu organizzerà “Guarda, Prova, Impara”, un’avventura per tutte le età nel mondo dei cibi, dalla terra alla tavola. Negli stessi locali, la scuola dell’infanzia di Azeglio terrà il tradizionale banco di beneficienza. Il battesimo della sella con Christian Racing Horses e la degustazione guidata di vini locali alla Cantina Gili completeranno il programma della mattinata festiva.
A partire dalle ore 12 al Palasagra si potrà gustare il “Disna’ d’la Duminica” con menù a degustazione senza prenotazione. Ai più piccoli Axa Briga proporrà i suoi giochi dalle 14,30 nel parco giochi. Alle 14,30, per smaltire il lauto pranzo, si potrà partecipare a una camminata naturalistica nella campagna rottarese, che partirà dalla piazza della chiesa.

Details

Start:
January 26 @ 8:00 am
End:
January 28 @ 5:00 pm
Event Category: